Arriva il cerotto che monitora il diabete

Diabetologia | Redazione DottNet | 25/06/2020 17:22

Trasmette i valori sullo smartphone e li condivide con il medico

Misurare la glicemia più volte al giorno attraverso la puntura di un dito, per molti pazienti diabetici, non sarà più necessario. E' infatti disponibile da oggi in tutta Europa un cerotto digitale innovativo, indossabile per quindici giorni consecutivi, che monitora la glicemia e mostra i risultati direttamente sullo smartphone. Con l'utilizzo del glucometro tradizionale i pazienti devono pungere il dito e prelevare una goccia di sangue fino a dieci volte al giorno e, in alcuni casi anche di notte. Conil dispositivo messo a punto da Menarini Diagnostics, la fastidiosa routine di aghi e punture è sostituita da una sorta di cerotto, indossabile per due settimane consecutive. Chi lo utilizza può visualizzare l'andamento della glicemia in ogni momento della giornata direttamente dall'app istallata sullo smartphone. Il paziente può, inoltre, settare anche degli alert a seconda delle esigenze personali così da essere avvertito quando i valori superano i limiti di sicurezza.  I dati dell'app possono essere condivisi, in tempo reale, con il medico curante che potrà monitorare il paziente a distanza, personalizzando la terapia e adattandola alle specifiche esigenze. In linea con le nuove tendenze della telemedicina che la pandemia di Covid-19 ha contribuito ad accelerare il dispositivo aiuterà a migliorare la qualità di vita delle persone con diabete, permettendo loro di viverla con più serenità e liberamente", ha commentato Fabio Piazzalunga, Global Head di Menarini Diagnostics.

Ultime News