Nuova lista di malattie che aumentano rischi di Covid

Infettivologia | Redazione DottNet | 26/06/2020 21:14

Forme più gravi in caso di trapianto o anemia falciforme

 L'età, ma anche l'aver avuto un trapianto d'organo o avere una forma di anemia falciforme sono tra le malattie che aumentano il rischio di avere una forma grave di Covid-19. A dirlo sono i Centers for diseases control (Cdc) che hanno aggiornato la lista delle patologie che possono dare più complicazioni. Per quanto riguarda l'età, i Cdc hanno eliminato la soglia dei 65 anni, indicando semplicemente un'età più avanzata. Man mano che aumenta, cresce il rischio. Quanto alle altre malattie, la nuova lista comprende le malattie croniche renali, quelle polmonari croniche ostruttive, l'obesità, un sistema immunitario indebolito da un trapianto d'organo, patologie cardiache alle arterie coronarie, cardiomiopatie, insufficienze cardiache, diabete di tipo II e anemia falciforme. Con queste integrazioni, aumenta la platea delle persone più a rischio, visto che negli Usa si stima che il 60% degli adulti abbia almeno una malattia cronica. Altre patologie che possono aumentare le probabilità di una forma grave di Covid-19, secondo i Cdc, sono l'asma, l'ipertensione, demenza e ictus. Qualsiasi attività che implica il contatto con altre persone ha qualche grado di rischio ora, concludono, e sapere chi è più suscettibile a forme gravi, può aiutare a prendere decisioni informate.  

Ultime News