Biogen a Fda per il farmaco che rallenta l'Alzheimer

Farmaci | Redazione DottNet | 09/07/2020 14:03

Se approvato sarebbe la prima terapia per la malattia

L'azienda Biogen ha presentato all'Fda la domanda di approvazione del farmaco aducanumab, per il trattamento dell'Alzheimer, chiedendone la revisione prioritaria. Se verrà approvata, afferma la compagnia in un comunicato, potrebbe quindi diventare la prima terapia al mondo in grado di apportare cambiamenti clinicamente significativi alla storia della malattia. La richiesta si basa sull'esito degli studi di fase 3 Emerge e Engage, e sul test di fase 1b Prime da cui è emerso che la terapia in pazienti con malattia in fase iniziale rallenta significamente il declino cognitivo. In caso di approvazione sarebbe la prima terapia che dimostra un miglioramento clinico dalla rimozione delle placche amiloidi, gli accumuli di proteine alla base della patologia. "La malattia di Alzheimer rimane una delle sfide maggiori per la salute pubblica del nostro tempo - spiega il Ceo di Biogen Michel Vounatos-. La richiesta di autorizzazione è la prima presentata all'Fda per un trattamento che affronta il declino clinico associato alla condizione, oltre che la patologia della malattia"

Ultime News