Sviluppata una tecnologia sull'infrarosso per misurare l'acufene

Otorinolaringoiatria | Redazione DottNet | 20/11/2020 21:06

Lo strumento per la misurazione passa attraverso la spettroscopia funzionale del vicino infrarosso (Fnirs)

È grazie a una nuova tecnologia basata sull'infrarosso che si può misurare l'acufene. A realizzarla è stato un team di ricerca composto dagli studiosi dell'Università di Melbourne e della Deakin University che hanno descritto i risultati del loro lavoro su Plos One.  Lo strumento per la misurazione passa attraverso la spettroscopia funzionale del vicino infrarosso (Fnirs) che può essere utilizzato per misurare oggettivamente l'acufene.  Per accertarne la validità è stato analizzato lo stato di riposo e la risposta a stimoli uditivi e visivi in ;;25 persone con acufene cronico. Questo applicativo misura i cambiamenti nei livelli di ossigeno nel sangue all'interno del tessuto cerebrale e riesce a misurarne il livello di gravità.  L'acufene colpisce fino al 20% degli adulti e, se grave, è associato a depressione, disfunzione cognitiva e stress. Nonostante la sua ampia prevalenza, finora non era stato utilizzato alcun metodo oggettivo per determinarne il livello.

 

fonte: Plos One

Ultime News