I sussidi per il Covid sono esentasse solo per i lavoratori autonomi

Previdenza | Redazione DottNet | 27/08/2021 15:39

I bonus economici erogati nel contesto emergenziale della pandemia da Covid-19 in favore dei lavoratori dipendenti, concorrono invece alla formazione del reddito fiscalmente imponibile

Com’è noto, i sussidi Covid ricevuti dai medici da parte dell’Enpam sono risultati esclusi per legge dal perimetro impositivo, grazie all’art. 10 bis del decreto-legge 137/2020, il cosiddetto decreto "Ristori". Ed infatti subito prima della fine dell’anno tutti gli interessati hanno ricevuto dalla Fondazione (che l’ha anticipata con proprie risorse, in attesa di riceverle indietro dallo Stato) la restituzione delle tasse precedentemente trattenute. Stessa sorte anche per l’indennizzo statale proveniente dal cosiddetto Fondo di Garanzia (i famosi 600 euro di marzo ed aprile ed i 1000 euro di maggio 2020), che fin da subito vennero pagati senza alcuna trattenuta.

Articolo riservato agli abbonati di Dottnet eXtra

Ultime News