Non diedero l'esito istologico alla paziente: a giudizio due medici

Medlex | Redazione DottNet | 04/05/2018 12:03

Accusati di omicidio colposo a Torino. La donna poi morì

Sei mesi dopo essere stata operata per dei calcoli alla colecisti una donna morì per un adenocarcinoma. Il caso di Angela D., deceduta nel 2015 a 60 anni, verrà discusso in tribunale a Torino nel 2019. Il gup Cristina Domaneschi ha rinviato a giudizio due medici dell'ospedale San Giovanni Bosco per omicidio colposo: l'accusa è di non aver comunicato alla paziente l'esito dell'esame istologico effettuato in occasione del primo intervento. I familiari della donna si sono costituiti parte civile con l'avvocato Carlo Mussa. Le difese obiettano che negli ospedali italiani non è prassi effettuare queste comunicazioni e che in proposito mancano linee guida del Ministero della Salute.

Ultime News