Risolta la carenza di farmaci anti-parkinson

Farmaci | Redazione DottNet | 23/06/2019 21:17

Aifa, il farmaco risulta attualmente disponibile in tutte le confezioni autorizzate

Niente più carenza nelle farmacie italiane dell' anti-Parkinson Sinemet*. Lo comunica l' Agenzia italia del Farmaco (Aifa) sul suo sito, referendo che il medicinale "risulta attualmente disponibile in tutte le confezioni autorizzate". Molti gli appelli, nonché un esposto alla Procura della Repubblica di Roma da parte di associazioni di consumatori, e un' interrogazione parlamentare. Il ministro della Salute Giulia Grillo aveva rassicurato sul monitoraggio del problema da parte del dicastero e dell' Aifa. Per risolvere il problema, a stretto giro l' Aifa aveva adottato un blocco temporaneo delle esportazioni di tutte le confezioni del medicinale, proprio per garantire quantitativi di medicinali sufficienti a rispondere alle esigenze di cura sul territorio nazionale.

La carenza è stata così via via colmata, e ora risolta. Anche se la stessa Agenzia del farmaco avverte che "può ancora registrarsi una discontinuità della disponibilità nelle singole rivendite, legata all' elevata richiesta generata a seguito del precedente stato di carenza". E per questo torna a raccomandare "un approccio consapevole all' acquisizione dei prodotti, evitando l' immotivata corsa all' approvvigionamento". "Laddove siano ancora riscontrati dei problemi di accesso al medicinale, Aifa - si legge sul sito - autorizza eccezionalmente l' importazione di medicinali analoghi dall' estero alle strutture che ne facciano richiesta". "Per qualsiasi altra informazione si invitano i pazienti, i professionisti sanitari e le associazioni a contattare il servizio FarmaciLine al numero 800 571661, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00".

Ultime News