Gsk: joint venture leader mondiale con Pfizer nei farmaci da banco

Aziende | Redazione DottNet | 01/08/2019 11:27

La jv è controllata da Gsk col 68%, il resto è in mano a Pfizer

La societa' farmaceutica britannica GlaxoSmithKline-Gsk ha annunciato di aver completato la creazione della joint venture nei farmaci da banco e parafarmacia con la statunitense Pfizer, che diventa il leader mondiale in questo campo e che Gsk prevede di quotare in Borsa a Londra nel giro di tre anni. La jv e' controllata da Gsk col 68%, il resto e' in mano a Pfizer. L' operazione, che era stata presentata nelle linee generali lo scorso dicembre, ha ricevuto il via libera dalla Commissione europea tre settimane orsono. La nuova societa' comprende marchi importanti e prodotti come i trattamenti antinfiammatori Voltaren, l' antidolorifico al paracetamolo Panadol, i dentifrici Gsk Sensodyne, mentre Pfizer apporta gli antidolorifici all' ibuprofene Advil e i trattamenti vitaminici Centrum e Caltrate. Il dispositivo 'vedette' contro la disfunzione erettile Viagra non e' stato inserito nella lista e rimane in capo a Pfizer.

Ultime News