Lo sport riduce il rischio per le donne di morte per tumore e infarto

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 09/12/2019 12:02

Se lei è in forma rischia fino a quattro volte di meno

Lo sport allunga la vita, almeno per le donne ne riduce il rischio di morte per tumore, infarto e altre cause.  Lo suggerisce uno studio presentato a Vienna in occasione di EuroEcho 2019, un congresso della European Society of Cardiology (Esc) da Jesús Peteiro, dell'Università A Coruña, in Spagna. Lo studio ha coinvolto 4.714 donne monitorate in media per quasi 5 anni: è emerso che il tasso di morte annuale per malattie cardiovascolari era quasi 4 volte maggiore per le donne in pessima forma fisica rispetto alle coetanee in forma; che il tasso di morte annuo per tumori era quasi doppio per le donne poco allenate rispetto a quelle in forma; che il tasso annuo di morte per altre cause era più che quadruplo per il primo rispetto al secondo gruppo di donne.  Per capire quanto le donne fossero allenate gli esperti le hanno sottoposte a un ecocardiogramma sotto sforzo, una ecografia del cuore durante un esercizio fisico ad intensità crescente sul tapis roulant.   In questo modo hanno visto che chi era più resistente allo sforzo, quindi chi sfoggiava una migliore forma fisica perché più allenata, aveva un minor rischio di morte per tutte le cause.

Ultime News