Andreoni, efficacia proteina lattoferrina contro il Covid

Infettivologia | Redazione DottNet | 16/09/2020 11:56

'Riduce i tempi di eliminazione del virus e blocca l'attacco alle cellule'

La proteina lattoferrina "sta dimostrando di avere un'efficacia contro Covid-19, riducendo i tempi di eliminazione del virus nei soggetti con pochi sintomi o paucisintomatici". Lo afferma il direttore dll'Unità Malattia infettive all'Università Tor Vergata, Massimo Andreoni, citando i risultati di uno studio in via di pubblicazione condotto dall'Ateneo Tor Vergata in collaborazione con l'Università Sapienza di Roma e l'Università di Padova.  "I risultati in vitro - spiega - evidenziano che il farmaco è stato in grado di bloccare l'attacco del SarsCov2 alle cellule mentre sull'uomo ha ridotto i tempi di eliminazione del virus nei soggetti infetti paucisontomatici". Lo studio è stato condotto su 50 soggetti ed ora "la sperimentazione si alllargherà ad un campione più ampio, che comprenderà anche soggetti con sintomi maggiori".

La lattoferrina, chiarisce Andreoni a Cusano Italia Tv, "è un prodotto naturale, che serve a stimolare la nostra immunità, molto presente nei neonati.  Abbiamo visto che somministrando la lattoferrina si protegge molto l'immunità delle persone e gli infetti da covid riescono a liberarsi del virus molto prima rispetto a dei soggetti che sono infettati ma non prendono questo prodotto. E' una sostanza che va a chiudere le porte al virus nelle cellule. Un'azione che sembra molto promettente". "Ovviamente - precisa -stiamo allargando gli studi, ma certamente è un dato molto interessante. Lo studio ha riguardato finora 50 persone affette da covid, una numerosità ancora modesta, che necessita di ulteriori dati". La lattoferrina è già diposnibiloe "come ricostituente e si trova con molta facilità, ma dobbiamo aspettare risultati più ampi - conclude - per avere ulteriori certezze". 

Ultime News