Il 20 luglio la prova di ammissione alle scuole di Specializzazione in Medicina

Professione | Redazione DottNet | 24/05/2021 13:50

Le attività didattiche per i vincitori della prova inizieranno il 1° novembre

Il Ministero dell’Università e della Ricerca comunica che la prova nazionale per l’ammissione alle Scuole di specializzazione di area sanitaria per l’anno accademico 2020/2021 si svolgerà il prossimo 20 luglio. A definire la data è stato il decreto del Direttore della Direzione generale degli ordinamenti della formazione superiore e del diritto allo studio con il quale è stata anche stabilita nel 1° novembre la data di inizio delle attività didattiche per coloro che saranno ammessi alle scuole di specializzazione.
 
I posti disponibili per ciascuna scuola di specializzazione attivata saranno indicati con uno o più successivi provvedimenti integrativi del bando.
 
A partire da martedì 25 maggio, è possibile effettuare la prima parte di iscrizione al concorso, esclusivamente in modalità on line, accedendo al portale www.universitaly.it. La prima parte della procedura si chiuderà alle ore 15.00 di giovedì 3 giugno. Sarà poi possibile perfezionare la domanda entro sette giorni dalla pubblicazione del decreto integrativo contenente la suddivisione dei posti. La prova d’esame, la stessa su tutto il territorio nazionale, si svolgerà in modalità informatica, e consisterà in una prova scritta con 140 quesiti a risposta multipla, ciascuno con cinque possibili risposte, da risolvere in un tempo massimo di tre ore e mezza (210 minuti). I quesiti riguarderanno argomenti caratterizzanti il corso di Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e argomenti legati ai settori scientifico disciplinari di riferimento delle diverse tipologie di scuola.

 

Ultime News