Canali Minisiti ECM

Stabile il mercato in farmacia: in un anno venduti 1,8 miliardi di confezioni, per un valore di 17,8 miliardi di euro

Farmacia Redazione DottNet | 02/05/2024 17:17

I dati Pharma Data Factory (PDF): nel primo trimestre del 2024 questi indicatori diventano rispettivamente 455,4 milioni di confezioni e 4,6 miliardi di euro

Stabile e consistente il mercato dei farmaci nelle farmacie italiane: nell’ultimo anno mobile (aprile2023-marzo2024) sono stati dispensati circa 1,8 miliardi di confezioni di farmaci SSN e di auto-acquisto, per un valore di 17,8 miliardi di euro (escluso il canale DPC e medical device). Nel primo trimestre del 2024 questi indicatori diventano rispettivamente: 455,4 milioni di confezioni e 4,6 miliardi di euro. Lo rivela Pharma Data Factory (PDF), che vanta la raccolta dei dati di sell-out della banca dati più puntuale ed estesa del mercato, con il 95% di farmacie monitorate e una rilevazione dei consumi reali di farmaci in Italia.

Secondo quando emerge dalla rilevazione, nell’ultimo anno mobile le variazioni percentuali sono pari a -1,17% a volumi e +0,96% a valori. Nel primo trimestre a -0,45% e +0,96% (tabella 1). "Il mercato dei farmaci diminuisce leggermente a volumi anno su anno e nella trimestrale – commenta Giorgio Cenciarelli, Ceo di PDF - e cresce, anche in questo caso limitatamente, a valori. Possiamo dunque definirne l’andamento come sostanzialmente stabile, un elemento che conferma come la farmacia sia il punto di riferimento del mercato farmaceutico italiano e come la dispensazione del farmaco sia il cuore pulsante dell’attività dei farmacisti".

pubblicità

Per quanto riguarda le prime 10 classi terapeutiche (tabella 2) più vendute (a valori) nel I trimestre 2024 (gen-mar2024), in cima alla classifica risultano i farmaci per il sistema renina-angiotensina (303,3 mln di euro nel 2024 vs 306,3 mln nel 2023, -1%), seguiti da liporegolatori-antiateroma (281,1 vs 253 mln, +11,1%), antiasma e Bpco (255,7 vs 262,8 mln, -2,7%), antiacidi-antiulcera (253,5 vs 250,4 mln, +1,2%), analgesici (215,2 vs 218,2 mln,-1,4%), antibatterici sistemici (205,4 vs 225,9 mln, -9,1%), psicolettici (199,8 mln vs 194,2 +2,9%), antinfiammatori e antireumatici (177 vs 181,9 mln, -2,7%), antidiabete (163,9 vs 160,5 mln, +2,1%) e psicanalettici (157,8 vs 152,2 mln, +3,7%).

Analizzando poi i primi 10 farmaci (tabella 3) per sell-out sempre nel I trimestre 2024 (gen-mar2024), primeggia l’analgesico Tachipirina (79,9 milioni di euro vs 81,2 mln -1,6%), seguito dall’antibiotico Augmentin (40,7 vs 42,9 mln, -5%), il vitaminico Dibase (37,7 vs 41,8 mln,
-9,8%), l’antiasma-Bpco Foster (28 vs 37,8 mln, -25,8%), Enterogermina fermenti lattici (27,3 vs 28,5 mln, -4,2%), lo psicolettico Xanax (23,2 vs 22,8 mln, +1,5%), l’antidiabetico Rybelsus (22 vs 9,8 mln, +125,3%), Normix per disturbi intestinali (22 vs 21,9 mln +0,7%), Cardioaspirina (21,3 vs 21,2 mln, +0,9%), antiulcera Lucen (21,2 vs 20,1 mln, +5,6%).

I due farmaci dalle performance più estreme sono stati dunque l’antiasma Foster (tabelle 4 e 5), che risulta in calo del 25,8% nel I trimestre 2024 rispetto allo stesso periodo del 2023, e l’antidiabete (che viene acquistato anche per l’obesità) Rybelsus (tabelle 6 e 7) in crescita del 125,3% nello stesso periodo considerato. Da un’ulteriore analisi PDF, Foster appare in calo del 25% per il genere femminile e del 28% per il genere maschile, con distribuzione quasi omogenea per classi di età. Mentre Rybelsus risulta in crescita del 109% per il genere maschile e del 140% per il genere femminile, con un aumento soprattutto fra le giovani donne.

Commenti

I Correlati

In Brasile, Gb,Usa. Per diabete e obesità ma usato per dimagrire

Quattro milligrammi al giorno tre ore prima di coricarsi: con questi tempi e con questa dose la melatonina è davvero efficace contro l'insonnia

Con una media di due nuove terapie all’anno, l’azienda prevede di presentare 15 richieste di autorizzazione per i tumori del sangue, tre nel tumore della prostata, tre nel polmone, quattro nella vescica e oltre cinque in altre aree

Sono i risultati dello studio di Fase III STARGLO relativi alla combinazione glofitamab più gemcitabina e oxaliplatino (GemOx) su pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) recidivante o refrattario (R/R)

Ti potrebbero interessare

L’accordo è stato sottoscritto dal presidente FOFI, Andrea Mandelli, e dal Gen. C.A. Vito Ferrara, e ha tra le finalità principali l’aggiornamento delle competenze professionali del personale farmacista delle Forze Armate e Arma dei Carabinieri

L'appello della presidente Mariastella Giorlandino a opinione pubblica, politici, dirigenti e magistrati

Mandelli (FOFI): "Delibera di Regione Lombardia consolida centralità dei farmacisti per migliorare assistenza e abbattere liste d'attesa"

"Grosso rischio per minorenni, con 'fai da te' spesso complicanze anche serie"

Ultime News

Parere favorevole dalla Corte dei Conti ferma restando la necessità di una puntuale verifica in concreto della compatibilità normativa delle attività svolte nell’ambito dell’incarico assegnato

In Brasile, Gb,Usa. Per diabete e obesità ma usato per dimagrire

Studi Mnesys,obiettivo svelare meccanismi inediti delle malattie

Nuove prospettive per i pazienti, convegno organizzato da AbbVie