Le differenze delle vie aeree tra sessi si sviluppano nella pubertà

Otorinolaringoiatria | Redazione DottNet | 20/02/2020 19:42

I cambiamenti ormonali sono cruciali nel determinare la diversità

E' nella pubertà che si sviluppano le differenze tra i sessi delle dimensioni delle vie aeree, e tutto ruoterebbe attorno ai cambiamenti ormonali a cui si è sottoposti. A dirlo è uno studio del dipartimento di kinesiologia dell'Università di Waterloo che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Experimental Physiology. La ricerca ha analizzato le vie aeree di 97 femmine e 128 maschi di età compresa tra 1 e 17 anni e non ha riscontrato differenze nelle loro dimensioni tra i sessi nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

E' invece nella fase successiva dello sviluppo che qualcosa cambia. I maschi di età superiore ai 14 anni avevano generalmente vie aeree più grandi rispetto alle femmine: per esempio, la trachea era più grande del 25% nei maschi di età compresa tra i 13 e i 17 anni. Paolo Dominelli, ricercatore che ha condotto lo studio, ha sottolineato come questo sia il primo lavoro che valuta le differenze tra i sessi nelle dimensioni delle vie aeree in bambini sani e che ha tenuto conto, allo stesso tempo, delle differenze di altezza dei ragazzi. 

 

fonte: Experimental Physiology

Ultime News