Eccellenze dell'informazione 2020: tutti i premiati

Professione | Redazione DottNet | 10/07/2020 19:07

Anelli: "Una bella iniziativa che valorizza ancor più la professione medica". Scaccabarozzi: "Il paziente dev'essere al fianco del medico, della ricerca e delle Istituzioni nel percorso di cura"

Si è svolta il 9 luglio la quarta edizione de "Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente", per la prima volta online e, dunque, in collegamento diretto. Il premio è promosso dall’Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS) e anche quest’anno ha ottenuto il patrocinio della FNOMCeO, oltre a quelli di SIMG, Cittadinanzattiva e di Farmindustria, e con il contributo non condizionato di Merqurio e Medi-Pragma".

Sono 23 i premi assegnati (con un ex aequo) nella quarta edizione del Premio Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la centralità del Paziente, divisi in 4 categorie, 4 premi speciali e 2 categorie inedite: Emergenza Sanitaria e Premio Social. Di seguito l’elenco completo dei vincitori.

Informazione Scientifica Multicanale

1° classificato: IBDpoint Linkedin Showcase – Takeda Italia

2° classificato: Al cuore dell’aderenza – Servier Italia

3° classificato: Haematology journey through international congresses – Janssen

Informazione Scientifica Tradizionale

1° classificato: Dottoremaeveroche – FNOMCeO

2° classificato: EVERSENSE XL – Roche

3° classificato (ex aequo): MeMo: Merck Oncology Meeting emotional experience – Merck

3° classificato (ex aequo): JOINTime : Il danno articolare. Prevenire insieme. In tempo – Sobi Italia

Prodotti Innovativi/Lanci

1° classificato: Larotrectinib (VITRAKVI) – Bayer

2° classificato: Apalutamide – Johnson&Johnson

3° classificato: Avelumab – Merck-Pfizer

Patient Support Program

1° classificato: #Iovengodate – Bayer

2° classificato: Connect 360 – AstraZeneca

3° classificato: Più la vita ti segna, più valore ha – Daiichi Sankyo

Premio speciale Prevenzione/Vaccini

Vincitore: L’importanza della comunicazione – Istituto Superiore di Sanità

Premio speciale Nutraceutici

Vincitore: Intestino irritabile: curare il paziente nella sua globalità grazie a trattamenti Evidence based Naturals – Aboca SpA

Premio speciale Trattamento e gestione della Cronicità

Vincitore: Parkinson – Chiesi Italia

Premio speciale Malattie Rare/Farmaci Orfani

Vincitore: MPS MULTICONNECTION – Sanofi Genzyme

Emergenza Sanitaria COVID-19

1° classificato: Al fianco di protezione civile e medici di medicina generale – Servier Italia

2° classificato: Con l’Italia, per l’Italia – Angelini Pharma

3° classificato: Tre impegni prioritari di Responsabilità Sociale nell’emergenza COVID-19 – Alfasigma

Social

1° classificato: Con l'Italia, per l'Italia – Angelina Pharma

2° classificato: L’impegno di Mylan Italia a supporto di collaboratori, pazienti, partner e comunità durante l’emergenza Covid-19 – Mylan

3° classificato: Pfizer nell’emergenza Covid-19: dalla distribuzione gratuita di farmaci alle strutture sanitarie alla consegna a domicilio – Pfizer.

Il premio mira al riconoscimento della qualità dei progetti di informazione scientifica. La sua principale caratteristica è di valorizzare i progetti che hanno generato un reale beneficio per la salute dei cittadini e un decisivo progresso verso l’affermazione della centralità del paziente, affidando la scelta delle eccellenze ai reali fruitori dei messaggi informativi: i medici, cui spetta in concreto la cura dei pazienti. "Siamo molto fieri del fatto che già dalla prima edizione sono stati premiati progetti speciali di comunicazione istituzionale e sui vaccini - spiega Salvatore Ruggiero, presidente dell’Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS) - due aree importanti in quanto la prima valorizza gli studi realizzati dalle strutture pubbliche, a ulteriore conferma e dimostrazione che la comunicazione e l'informazione medico scientifica rappresentano un momento culturale che non resta confinato nel settore privato. Ma già dalla prima edizione avevamo premiato i migliori progetti su vaccini perché diventati oggetto di una campagna denigratoria senza basi scientifiche".

"Abbiamo introdotto anche un premio speciale per i progetti nati durante il Covid. E devo dire che come giudice - aggiunge Ruggiero -ho avuto grossi problemi nel dare un voto perché tutti molto interessanti e meritevoli". Ma la particolarità del premio deriva dal fatto che "sono i medici a selezionare e proporre i progetti migliori, sono sempre loro che creano la short list di quelli considerati di maggiore qualità scientifica e rispondenza ai criteri di una corretta comunicazione. E aggiungo che in questo premio, nessuno può candidarsi: le nomination sono decise dai medici reclutati attraverso un grande sondaggio che ha visto coinvolti oltre 200mila camici bianchi", conclude Salvatore Ruggiero.

"Il questionario – illustra Lucio Corsaro, GM MediPragma – è stato lanciato su 250.000 medici nel periodo febbraio-maggio 2020, tramite metodologia CAWI, con oltre 112.000 aperture e 8.980 medici rispondenti, che hanno espresso oltre 28.000 segnalazioni, da cui sono stati presi in considerazione i progetti con un minimo di 25 segnalazioni, pari a 395 progetti, dei quali 59 sono stati sottoposti alla valutazione del board".

"Una bella iniziativa che valorizza ancor più la professione medica". Queste le parole con cui Filippo Anelli, Presidente FNOMCeO, ha aperto la IV edizione del Premio che, a causa dell’emergenza sanitaria, è stata tenuta interamente in digitale, senza però perdere la capacità di portare su un palco virtuale l’esperienza dei membri della giuria, dei medici, dei pazienti, delle istituzioni, delle aziende farmaceutiche e di tutti i protagonisti del settore salute.

"Riteniamo che sia fondamentale promuovere la qualità dell’informazione" – ha ribadito Alessandro Cossu – Responsabile dell'Ufficio Comunicazione e Stampa Cittadinanzattiva – per ricostruire un rapporto di fiducia tra cittadini e professionisti".

"Il paziente non deve stare al centro – ha sottolineato con fermezza Massimo Scaccabarozzi, neo-rieletto Presidente Farmindustria – ma al fianco del medico, della ricerca e delle Istituzioni nel percorso di cura".

"Sono veramente felice che Il premio "Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente", promosso dall’Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS), con il contributo non condizionato di Merqurio e MediPragma – dichiara con malcelato orgoglio Oberto Mandia, responsabile comunicazione Merqurio e mente dell'iniziativa – si fregi, anche quest’anno, del Patrocinio della FNOMCeO, e che abbia ottenuto anche i prestigiosi Patrocini di SIMG, Cittadinanzattiva e di Farmindustria".

Il board era composto da Filippo Anelli, Presidente FNOMCeO, da Fabiola Bologna, Capogruppo Commissione Affari Sociali e Sanità e Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza; Antonella Celano, Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare (APMARR); Lucio Corsaro, Vice-Presidente Health Web Observatory; Alessandro Cossu, Responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Stampa di Cittadinanzattiva; Claudio Cricelli, Presidente Società Italiana di Medicina Generale (SIMG); Domenica Taruscio, Direttore Centro Nazionale Malattie Rare – Istituto Superiore di Sanità (CNMR/ISS); Francesco Landi, Presidente Eletto Società Italiana di Geriatria e Gerontologia (SIGG); Salvatore Ruggiero, Presidente Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS); Aristide Saggino, Presidente Associazione Italiana di analisi e modificazione del comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva (AIAMC); Annalisa Scopinaro, Presidente Federazione delle Associazioni di Persone con Malattie Rare d’Italia (UNIAMO); Alberto Villani, Presidente Società Italiana di Pediatria (SIP).

 

Ultime News