Canali Minisiti ECM

Operativo l'accordo tra Sistema Farmacia Italia e FederFARMA.CO: i progetti in campo

Farmacia Redazione DottNet | 20/03/2023 19:17

Nelle prossime settimane si procederà ad una ricognizione delle farmacie associate attraverso un tool digitale dedicato che consentirà di mappare con precisione tutti i servizi da esse svolti

Al via le prime iniziative frutto della sinergia tra Sistema Farmacia Italia e FederFARMA.CO. E' ormai pronto un progetto di formazione per la gestione del paziente con ansia, la ricognizione delle farmacie associate per mappare tutti i servizi erogati, un incontro on line e un evento in presenza per condividere il programma di SFI, la possibilità per gli associati di candidarsi ai progetti per rafforzare il ruolo sempre più centrale della farmacia. Un comunicato congiunto di Sistema Farmacia Italia e FederFARMA.CO, che lo scorso dicembre hanno firmato un'intesta, si legge anche che nella nuova organizzazione Maurizio Stroppa, già Direttore Generale di FedeFARMA.CO, ricopre il ruolo di Amministratore Delegato di Sistema Farmacia Italia.

"Si avvia fattivamente - si legge sul documento - una nuova sinergia che permetterà di perseguire con efficacia ancora maggiore l'obiettivo di SFI, che è quello di creare una rete di Farmacie volta ad implementare processi di standardizzazione che permettano a tutte le associate, rispettandone l'unicità e l'indipendenza, di accedere a nuove potenzialità professionali ed economiche per rispondere in modo coerente e coordinato alle esigenze dei soggetti pubblici e privati coinvolti nello sviluppo della sanità territoriale".

pubblicità

Nelle prossime settimane si procederà ad una ricognizione delle farmacie associate attraverso un tool digitale dedicato che consentirà di mappare con precisione tutti i servizi da esse svolti. Successivamente, gli stessi farmacisti potranno partecipare ad un incontro on line seguito da un evento in presenza per condividere il programma di SFI, che ha destato grande interesse anche presso l'industria farmaceutica. Gli associati SFI potranno candidarsi ai progetti ritenuti più interessanti e utili a rafforzare il ruolo sempre più centrale che la farmacia ricopre nel contesto sanitario e sociale, forti di un nuovo modello di competitività in risposta a quello previsto dalla Legge n. 124/2017, che ha consentito l'entrata delle società di capitale nella proprietà delle farmacie. Federfarma supporterà - a livello nazionale e locale - i progetti di SFI attraverso una campagna di comunicazione dedicata.

Commenti

I Correlati

L'indagine ha sottolineato la mancanza di analgesici e antidolorifici (nel 15% dei casi), antibiotici e antivirali (7%), ma anche medicinali per disturbi muscolo-scheletrici per i problemi a carico del sistema immunitario e cardiovascolare

“L’esigenza scaturita dalla pandemia di rafforzare la prossimità, di cui i farmacisti rappresentano il primo punto di accesso sul territorio non può prescindere dalla semplificazione della nostra attività quotidiana"

Unionfood, farmacia primo canale di vendita, con i probiotici

Il provvedimento per garantire una fornitura di farmaci sufficiente a rispondere alle esigenze di cura sull’intero territorio nazionale

Ti potrebbero interessare

“L’esigenza scaturita dalla pandemia di rafforzare la prossimità, di cui i farmacisti rappresentano il primo punto di accesso sul territorio non può prescindere dalla semplificazione della nostra attività quotidiana"

Unionfood, farmacia primo canale di vendita, con i probiotici

"Nostra lotta per la tutela della legalità. Il 27/09 manifestazione in piazza"

Bellon: L’obiettivo è passare dalla fase di sperimentazione a quella dell’erogazione di servizi integrati e convenzionati all’interno della rete sanitaria regionale

Ultime News

Sono state segnalate neoplasie secondarie maligne originate da cellule T, incluse neoplasie maligne positive al recettore dell’antigene chimerico (CAR)

Coghe: "Un progetto che nasce dall'idea del professor Gavino Faa, incaricato dall'Aou di Cagliari di occuparsi della stesura di un sistema di digital patology da sviluppare all'interno dell'azienda"

I risultati di un’indagine e la premiazione di uno studio, riportano l’attenzione agli effetti collaterali, uno degli aspetti a cui la radioterapia viene erroneamente associata

Realizzato senza oneri per le finanze dell’Ente perché realizzato grazie ad un bando Europeo nell’ambito dei fondi PNRR per la digitalizzazione