Canali Minisiti ECM

Policlinico di Palermo, on line la piattaforma di teleconsulto per la salute del cavo orale

Odontoiatria Redazione DottNet | 27/03/2024 19:06

L’obiettivo è di raggiungere e aiutare tutti i professionisti della salute nel riconoscimento e diagnosi differenziale di lesioni del cavo orale associate a reazioni avverse a farmaci

Il Policlinico di Palermo, nell’ambito del progetto finanziato da AIFA su "Reazioni avverse a farmaci in odontoiatria" di cui è responsabile la professoressa Giuseppina Campisi (nella foto), lancia la piattaforma gratuita di teleconsulto odontostomatologico "MedOral", unica in Italia. L’obiettivo è quello di raggiungere e aiutare tutti i professionisti della salute, con efficacia ed efficienza, nel riconoscimento e diagnosi differenziale di lesioni del cavo orale associate a reazioni avverse a farmaci.

"Il teleconsulto – afferma il Commissario straordinario del Policlinico, Maria Grazia Furnari - si sta rapidamente affermando come una soluzione innovativa e conveniente per migliorare l'accesso ai servizi sanitari anche nel campo dell'odontoiatria. La piattaforma "MedOral" del Policlinico di Palermo si innesta nel percorso di innovazione digitale del SSN in tema di cura e tutela della salute, e assicura risposte entro 48h-72h dalla richiesta da parte del professionista della salute".

pubblicità

Questa iniziativa (https://medoral.policlinico.pa.it/), prevista nel progetto finanziato da AIFA, rappresenta un passo significativo verso l'innovazione e l'efficienza nell'ambito della farmacovigilanza, offrendo agli operatori sanitari e ai pazienti un nuovo strumento per la gestione e la segnalazione delle reazioni avverse a farmaci, con un miglioramento del profilo di sicurezza.

"Il teleconsulto, gratuito fino al 31 Dicembre 2024, – spiega la professoressa Campisi, responsabile anche dell’unità operativa semplice dipartimentale di Medicina orale con Odontoiatria per pazienti fragili - dedicato solo a medici, odontoiatri e igienisti dentali, offre una serie di vantaggi, tra cui: l’accesso migliorato, in quanto consente ai colleghi di accedere, in prima battuta, ai servizi sanitari senza dover far viaggiare fisicamente i pazienti fino al Policlinico; la riduzione dei costi associati alle visite in persona, come quelli legati al trasporto e al tempo perso sul lavoro; e infine la continuità delle cure, perché il teleconsulto consente ai pazienti di continuare a ricevere cure anche quando sono impossibilitati a recarsi fisicamente presso l’AOUP. Questa iniziativa – conclude la professoressa Campisi - potrebbe trasformare radicalmente il panorama sanitario della patologia e medicina orale, avvicinandole, attraverso il digitale, alla sanità di territorio, soprattutto per i pazienti fragili".

Nel recente panorama della medicina e dell'odontoiatria, il teleconsulto si sta rapidamente affermando come una soluzione innovativa e conveniente per migliorare l'accesso ai servizi sanitari. Oggi il Policlinico di Palermo, nell’ambito del progetto finanziato da AIFA su Reazioni avverse a farmaci in odontoiatria (Resp. prof. Giuseppina Campisi), lancia la piattaforma gratuita di teleconsulto odontostomatologico MedOral, unica in Italia, per raggiungere e aiutare tutti i professionisti della salute, con efficacia ed efficienza, nel riconoscimento e diagnosi differenziale di lesioni del cavo orale associate a reazioni avverse a farmaci.

Il Teleconsulto, dedicato solo a medici, odontoiatri e igienisti dentali offre una serie di vantaggi, tra cui: Accesso Migliorato (il teleconsulto consente ai colleghi di accedere, in prima battuta, ai servizi sanitari senza dover far viaggiare fisicamente i pazienti fino al Policlinico. Questo è particolarmente vantaggioso per coloro che vivono in aree remote o che hanno difficoltà a spostarsi); Riduzione dei Costi (il teleconsulto è gratuito fino al 31 Dicembre 2024 e potrà ridurre i costi associati alle visite in persona, come quelli legati al trasporto e al tempo perso sul lavoro); Continuità delle Cure (il teleconsulto consente ai pazienti di continuare a ricevere cure, per il tramite dei propri sanitari di fiducia, anche quando sono impossibilitati a recarsi fisicamente presso il Policlinico, ad esempio durante periodi di malattia o di restrizioni di viaggio). 

La Piattaforma MedOral del Policlinico di Palermo si innesta nella necessaria rivoluzione del SSN in tema di cura e tutela della salute, integra innovative tecnologie, mediante un’interfaccia utente intuitiva, con risposte garantite entro 48h-72h dalla richiesta da parte del professionista della salute.  Questo promettente sviluppo potrebbe trasformare radicalmente il panorama sanitario italiano della patologia e medicina orale, avvicinandole, attraverso il digitale, alla Sanità di territorio, soprattutto per i pazienti fragili (in pluri-patologia e poli-terapia). 

Questa iniziativa, prevista nel progetto approvato e finanziato da AIFA, vuol rappresentare un passo significativo verso l'innovazione e l'efficienza nell'ambito della farmacovigilanza, offrendo agli operatori sanitari, e attraverso loro ai pazienti, un nuovo strumento per la gestione e la segnalazione delle reazioni avverse a farmaci, con un miglioramento del profilo di sicurezza degli stessi.

Commenti

I Correlati

In Brasile, Gb,Usa. Per diabete e obesità ma usato per dimagrire

Nuove prospettive per i pazienti, convegno organizzato da AbbVie

Oggi l'Italia è divisa in due, con 11 Regioni promosse, 6 rimandate, 4 bocciate. Cure insufficienti per 26 milioni di cittadini

Fra i concetti chiave la necessità di integrazione del dato della misurazione parametrica della glicemia con il profilo clinico e la storia clinico-terapeutica di ogni singolo paziente

Ti potrebbero interessare

Legame tra parodontite e eccesso peso, base infiammatoria comune

Straumann Group e il ricercatore Dr. Storelli lanciano un breve vademecum sui cinque effetti che il fumo può avere sulla salute, punti di attenzione e consigli

In caso di malattia delle gengive, possono contenere molecole infiammatorie

A evidenziarlo sono gli esperti della Società italiana di parodontologia e implantologia (Sidp), durante il 23.esimo Congresso nazionale

Ultime News

Parere favorevole dalla Corte dei Conti ferma restando la necessità di una puntuale verifica in concreto della compatibilità normativa delle attività svolte nell’ambito dell’incarico assegnato

In Brasile, Gb,Usa. Per diabete e obesità ma usato per dimagrire

Studi Mnesys,obiettivo svelare meccanismi inediti delle malattie

Nuove prospettive per i pazienti, convegno organizzato da AbbVie