Canali Minisiti ECM

Fascicolo sanitario elettronico, per Angelo Testa (Snami) è solo una boutade

Sindacato Redazione DottNet | 13/06/2024 13:40

"In merito alle dichiarazioni del sig. Butti, ci preme sottolineare che non ci risultano interlocuzioni avviate con noi e non siamo convinti che il Fascicolo Sanitario Elettronico e l'intelligenza artificiale rappresentino la soluzione"

 Fascicolo sanitario elettronico, per Angelo Testa (Snami) è solo una boutade. "In merito alle recenti dichiarazioni del sig. Butti, ci preme sottolineare che non ci risultano interlocuzioni avviate con la nostra organizzazione e non siamo convinti che il Fascicolo Sanitario Elettronico e l'intelligenza artificiale rappresentino la soluzione alle problematiche delle liste di attesa. Quindi una boutade su un argomento molto importante che poco si conosce. I medici di famiglia, da anni, sono altamente informatizzati, eppure, ancora oggi, nella maggior parte dei casi non possono accedere in tempo reale ai referti ed esami dei loro pazienti, una situazione non imputabile alla loro responsabilità.

pubblicità

Nutriamo quindi seri dubbi sulla Road Map presentata dal sig. Butti-conclude il leader dello Snami- specialmente quando viene indicata come già avviata un'interlocuzione che al momento ancora non è pervenuta. Insomma un inciampo evitabilissimo se si fosse applicato il buon senso di parlare di argomenti che si conoscono evitando così di affrontarli e renderli pubblici in maniera qualunquistica."

Commenti

I Correlati

Costituiscono oltre il 60 per cento del territorio nazionale: 4.000 comuni con 13 milioni di abitanti, il 22,7 per cento della popolazione italiana, spesso carenti e distanti dai servizi essenziali, a partire da quelli sanitari

Andreoni: “Siamo di fronte a un picco estivo dei casi Covid che certamente era inatteso perché di fatto avevamo visto un progressivo scemare dei contagi. Ma proprio la nuova sottovariante, la KP.3, sta determinando questo rialzo"

Consegnati nel complesso dell’Università Federico II i diplomi agli studenti della prima edizione dell’Academy italiana del Pharma finanziata con oltre 2 milioni di euro dal Centro Nazionale di Ricerca

I controlli sulle Asl restino alle Regioni ma che in caso di inadempienze si attivi il potere sostitutivo dello Stato. Smi: superare il tetto di spesa sul personale medico

Ti potrebbero interessare

"Meglio guardare al futuro con seria programmazione per colmare carenze"

Di Silverio: "L’ossessione di voler riproporre, dopo numerose bocciature, una norma ad personam per consentire ai ‘baroni’ una carriera infinita è quasi diabolica"

Testa "i medici dipendenti beneficiano della tassazione al 15% sulle prestazioni aggiuntive, mentre i medici convenzionati restano soggetti a una tassazione di gran lunga superiore, nonostante le prestazioni aggiuntive siano identiche”

"Stiamo chiedendo da tempo la possibilità dell' autocertificazione per i primi tre giorni di malattia come nel resto d’Europa"

Ultime News

Costituiscono oltre il 60 per cento del territorio nazionale: 4.000 comuni con 13 milioni di abitanti, il 22,7 per cento della popolazione italiana, spesso carenti e distanti dai servizi essenziali, a partire da quelli sanitari

Clerici: Corsi sistematici nelle scuole di specializzazione

Università Trieste e Monzino studiano un nuovo farmaco con Rna

Lo rivela uno studio a lungo termine pubblicato nella rivista Bmj Public Health e condotto da Bruce Whyte, del Glasgow Centre for Population Health