Responsabilità medica: sui periti c'è l'intesa Csm-Ordini medici-Cnf

Professione | Redazione DottNet | 25/05/2018 10:46

Tra gli obiettivi qualità della competenza professionale e dell'indipendenza di giudizio

Elevare le garanzie di qualità della competenza professionale e dell'indipendenza di giudizio richieste ai periti e ai consulenti tecnici in materia di responsabilità sanitaria,iscritti negli albi dei tribunali. È l'obiettivo di un Protocollo d'intesa sulla revisione di questi albi sottoscritto ,a seguito dell'entrata in vigore della legge Gelli-Bianco, dal Vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, dal presidente della Federazione nazionale dei medici e odontoiatri Filippo Anelli e dal presidente del Consiglio nazionale forense Andrea Mascherin.

Si tratta di "un'autentica svolta", sottolinea una nota, in una materia che interessa da sempre l'opinione pubblica. Lo sviluppo della scienza e della tecnologia condiziona infatti sempre più, soprattutto nell'ambito della salute individuale e collettiva, i comportamenti individuali e i rapporti sociali, incidendo sui diritti della persona e sulle concrete tutele dei medesimi. Non a caso, è notevolmente cresciuta la frequenza con cui, nei tribunali, la definizione delle controversie civili e penali vertenti su quei diritti dipende dalla soluzione di questioni tecnico-scientifiche, per le quali è fondamentale per il giudice disporre di una qualificata assistenza da parte di esperti.

Nel Protocollo sono contenute raccomandazioni volte ad armonizzare le procedure di formazione degli albi e le regole sulla loro tenuta presso i singoli tribunali, "così da ridurre disparità di prassi che si ripercuotono negativamente sull'uniformità della tutela dei diritti dei cittadini". Un cambio di passo "importante anche sotto il profilo culturale, nella consapevolezza del ruolo che, nei procedimenti civili e penali, ha la valutazione tecnica richiesta all'esperto dal pubblico ministero o dal giudice: ecco perché è importante porre il magistrato nelle condizioni di poter scegliere il perito o il consulente attingendo ad albi affidabili e controllati".

Ultime News